Indietro

Le cellule del sistema immunitario sorvegliano i batteri intestinali

clicca per votare





Le cellule del sistema immunitario sorvegliano i batteri intestinali Le cellule del sistema immunitario sorvegliano i batteri intestinali


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 27/06/2012

Modificato il 27/06/2012

Le cellule linfoidi del sistema immunitario sono in grado di trattenere i batteri dello stomaco che in questo modo non invadono i tessuti adiacenti, causando patologie. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista ''Science''.

Lo studio è stato condotto in vivo, su topolini e ha mostrato che le cellule immunitarie trattengono i batteri nella sede in cui producono benefici e non danni. In alcune patologie, come il morbo di Crohn, si è osservato un dei batteri nel sangue dei pazienti.

Quando gli scienziati hanno eliminato le cellule linfoidi, i batteri si sono subito distribuiti in altre parti del corpo. I ricercatori dello studio hanno dunque ritenuto che sia possibile che il sistema immunitario abbia sviluppato un gruppo di cellule con lo specifico compito di sorvegliare i batteri intestinali e di mantenere l’omeostasi dell’organismo al fine di limitare l’insorgenza di patologie.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 24/08/2017