Indietro

Pillola dei 5 giorni dopo: ora è possibile acquistarla in farmacia

clicca per votare





Pillola dei 5 giorni dopo: ora è possibile acquistarla in farmacia Pillola dei 5 giorni dopo: ora è possibile acquistarla in farmacia


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 05/04/2012

Modificato il 05/04/2012

Dopo le polemiche durate per mesi, sbarca anche in Italia la cosiddetta pillola dei 5 giorni dopo (Ellaone) per la contraccezione d'emergenza: dal 2 aprile sarà infatti in vendita nelle farmacie, previa la prescrizione ed un test di gravidanza negativo che il medico dovrà effettuare. Basterà però un semplice test delle urine, immediato e facilmente reperibile.

La nuova pillola, hanno ribadito gli esperti in occasione della conferenza stampa di annuncio della commercializzazione in Italia del farmaco, ''non ha effetto abortivo ma, appunto, contraccettivo''.

Quindi un appello alle donne: ''Non acquistate Ellaone su Internet, poichè i farmaci venduti online non hanno alcuna garanzia di sicurezza''.

 

Il nuovo farmaco, a base di Ulipristal acetato, affermano gli specialisti, presenta ''maggiore efficacia e tollerabilità'': utilizzato entro le prime 24 ore dal rapporto è tre volte più efficace delle vecchie preparazioni a base di Levonorgestrel (pillola del giorno dopo), e due volte di più nelle prime 72 ore.

Inoltre, la nuova pillola può essere assunta dalle donne fino a cinque giorni dopo il rapporto non adeguatamente protetto e quindi a rischio di gravidanza non desiderata. Il farmaco richiede una ricetta medica non ripetibile.

 

Prima della prescrizione, il medico è tenuto a verificare l'assenza di una gravidanza preesistente attraverso l'esito negativo di un test basato sul dosaggio delle beta Hcg, come indicato dall'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).

Test che la donna può effettuare o con un esame ematico o anche con un semplice stick sulle urine reperibile nelle farmacie. Se saranno ''rispettate le indicazioni dell'Aifa - ha commentato il Ministro della Salute Renato Balduzzi - è possibile evitare che questi strumenti diventino una occasione di pericolo e di rischio per la salute''.

La nuova pillola va assunta il prima possibile e non oltre le 120 ore dal rapporto non protetto o anche dopo l'uso di un altro metodo contraccettivo non adeguatamente utilizzato (ad esempio quando la donna ha dimenticato di assumere 2 o più pillole anticoncezionali.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 03/12/2016