Indietro

Più rischi scottature con sole di primavera

clicca per votare





Più rischi scottature con sole di primavera Più rischi scottature con sole di primavera


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 13/04/2011

Modificato il 13/04/2011

Volti arrossati, nasi spellati, braccia e scollature rosso peperone. Saranno molti a tornare al lavoro e a scuola con i segni di una scottatura solare, dopo un weekend al mare, in campagna o semplicemente per le vie della città. Con il caldo improvviso di queste ore, un 'solleone' di primavera, aumentano infatti i rischi per la pelle.

 

"Siamo ancora poco preparati. Per molti italiani l'acquisto della crema solare coincide con le vacanze. E intanto ci scopriamo troppo e ci esponiamo per troppo tempo al sole", spiega Ornella De Pità, Presidente dell'Associazione dei Dermatologi Ospedalieri (ADOI).

 

"Già la scorsa settimana - dice l'esperta - abbiamo visto nei nostri studi, tra i pazienti visitati per diverse ragioni, molti arrossamenti, segni di un'esposizione al sole non protetta". Rischi da non sottovalutare, avverte De Pità, "perché la pelle non dimentica" e una scottatura si paga in termini di salute, invecchiamento del derma e rischi melanoma.

 

"Crema solare ad alta protezione (50), occhiali da sole e cappello - continua - sono indispensabili per chi domani andrà al mare". E anche se ancora non c'è ancora il vero e proprio solleone e non si fa il bagno (temerari a parte), resta valida l'indicazione di evitare le ore centrali della giornata. "Ma la protezione - raccomanda l'esperta - è necessaria anche in campagna ed in città", con una particolare attenzione "per i bambini, che hanno la pelle molto delicata, per gli anziani e per chi ha una carnagione particolarmente chiara".

 

Quest'estate precoce è particolarmente fastidiosa, inoltre, per quel 30% di italiani che soffre di allergie e che vive 'sulla pelle' "i disagi della primavera (con possibili dermatiti) e quelli dell'estate (con il rischio scottature)". Infine, per le donne che usano cosmetici è arrivato il momento di ricorrere a prodotti più 'estivi', creme da giorno, fondotinta e altro, che "abbiano fattori di protezione solari", conclude De Pità.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 03/12/2016