Indietro

Possibile soluzione all'alopecia

clicca per votare





Scoperto segreto alopecia, la provoca difetto staminali. Nel cuoio capelluto, quando c'è conversione in cellule progenitrici

Scoperta scientifica Scoperta scientifica


Scritto da

Per approfondire Vedi Link


Pubblicato il 07/01/2011

Modificato il 07/01/2011

E' quanto di più angosciante per gli uomini che tengono al loro aspetto fisico, ma sorprendentemente fino a oggi si è saputo poco sulle sue cause a livello cellulare. E' l'alopecia androgenetica, una forma molto frequente di perdita di capelli che colpisce in particolare il 'sesso forte'.

 

Ora, attraverso l'analisi di campioni di cuoio capelluto calvo e non calvo estratto da uomini colpiti dal problema, un team di ricercatori guidati da George Cotsarelis della University of Pennsylvania School of Medicine di Philadelphia (Usa), ha scoperto che ad avere un ruolo importante nell'insorgenza dell'alopecia è un difetto nella conversione delle cellule staminali del follicolo pilifero in cellule più mature, dette progenitrici. In particolare, le cellule progenitrici sono risultate nettamente impoverite nei follicoli del cuoio capelluto calvo rispetto ai campioni di tessuto non calvo. I ricercatori ipotizzano dunque che la calvizie derivi da un problema a livello di attivazione delle cellule staminali, piuttosto che dal numero di staminali presenti nei follicoli.

 

"Con nostra sorpresa - racconta Cotsarelis - abbiamo capito che il numero di cellule staminali è lo stesso sia nel cuoio capelluto calvo che in altre zone, ma c'è invece una differenza nella consistenza di un tipo specifico di cellule, le progenitrici. Ciò vuol dire che esiste un problema di attivazione a livello di cellule staminali, quando si deve avviare la conversione in progenitrici nel cuoio capelluto calvo. Tuttavia, il fatto che ci sia un numero normale di cellule staminali anche nel cuoio capelluto calvo ci dà speranza che sia possibile 'riattivarle' e individuare nuovi trattamenti contro l'alopecia".



Fonti:

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 09/12/2016