Indietro

Rischi per malati di cuore con radiazioni anche a basse dosi.

clicca per votare





Emissioni di raggi monitorati. Studio canadese, dopo infarto prescritta almeno una radiografia.

Malati cuore Malati cuore


Scritto da

Adnkronos


Pubblicato il 10/02/2011

Modificato il 10/02/2011

L'esposizione a radiazioni, terapeutiche o diagnostiche, anche a basse dosi, aumenta il rischio di tumori nei pazienti con problemi cardiaci. Lo indica uno studio dell'Associazione medica canadese basato sull'analisi di 83.000 cartelle cliniche che ha permesso di rilevare migliaia di casi di cancro nelle persone che hanno subito un intervento al cuore e ricevuto radiazioni in basse dosi nell'anno successivo ad un infarto.

In tre pazienti su quattro, il 77%, i medici - indica lo studio coordinato da Louise Pilote dell'Istituto di ricerca del centro universitario McGill - hanno prescritto almeno un esame per il cuore di diagnostica per immagini o una procedura terapeutica a base di raggi ionici, nell'anno che ha seguito l'attacco cardiaco. E nel periodo successivo sono stati 12.020 i casi di tumore registrati negli stessi pazienti. Secondo i ricercatori, sarebbe utile 'misurare' la quantità di radiazioni a cui sono sottoposti i malati con problemi cardiaci e scegliere con attenzione i trattamenti.



Fonti:

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)

Per approfondire Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 09/12/2016