Indietro

Uno starnuto contamina l'ambiente per ore

clicca per votare





Starnuto bomba a orologeria, 1 etciù fa 'viaggiare' virus per ore arma potentissima di diffusione di germi

Starnuto portatore di germi Starnuto portatore di germi


Scritto da

Adnkronos


Pubblicato il 04/02/2011

Modificato il 04/02/2011

Un'arma potentissima che può viaggiare a una velocità di oltre 160 chilometri orari producendo danni per ore e ore. Apparentemente innocui, colpi di tosse e starnuti finiscono sul banco degli imputati inchiodati da uno studio della Virginia Tech. Basta infatti un 'etciù, se si ha il più classico dei malanni di stagione addosso, per contaminare con il virus influenzale un'intera stanza per ore. Ma anche una carrozza treno, la cabina di un aereo, l'abitacolo di un bus.

 

Gli studiosi statunitensi hanno infatti rilevato che le goccioline microscopiche infette emesse con un colpo di tosse o un semplice starnuto contaminano l'aria intorno, galleggiando in concentrazioni abbastanza alte da diffondere la malattia per diverse ore. Una scoperta, fanno notare sul 'Journal of the Royale Society Interface', che sembra dare credito al vecchio consiglio della nonna di evitare le sale d'attesa del medico di famiglia, almeno che non ci si voglia ammalare.

 

Se le precedenti ricerche sul tema avevano preso in considerazione le goccioline più grandi, lo studio della Virgina Tech si concentra su quelle più piccole, minute al punto da sembrar più innocue, ma in realtà capaci di restare sospese nell'aria diffondendo germi per ore o addirittura giorni. Per dimostrarlo i ricercatori statunitensi hanno raccolto campioni d'aria nella sala d'attesa di una clinica, tre aule di un asilo nido e gli abitacoli di tre differenti voli. La metà dei campioni conteneva piccole goccioline infette da virus influenzale.

 

Nello specifico, un metro cubo d'aria 'vantava' in media 16 mila particelle di virus. E la maggior parte aveva una dimensione tale che le avrebbe concesso di restare sospesa ore e ore. Nel far danni, numeri alla mano, lo starnuto batte di gran lunga il colpo di tosse: può raggiungere una velocità di 160 km orari e contenere 40 mila goccioline di saliva. Con un colpo di tosse possiamo cavarcela molto meglio: 3.000 goccioline a un passo di 80 km l'ora.



Fonti:

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)

J. R. Soc. Interface published online before print February 7, 2011, doi:10.1098/rsif.2010.0686





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 05/12/2016