Indietro

Vegani e vegetariani a rischio trombi e aterosclerosi

clicca per votare





Lo studio, dieta vegana rischiosa per cuore e arterie anche chi non consuma carne esposto al pericolo per carenza alcuni nutrienti

Frutta e verdura Frutta e verdura


Scritto da

Adnkronos


Pubblicato il 07/02/2011

Modificato il 09/02/2011

Rinunciare del tutto alla carne e ai prodotti di originale animale potrebbe nuocere alla salute. La dieta fra le più in voga del momento, quella 'vegana', può infatti aumentare il rischio di trombi e di aterosclerosi, e dunque di infarto e ictus, nelle persone che la adottano, poiché contribuisce a rendere i vasi sanguigni più duri. E' la conclusione a cui è giunta un'analisi di una dozzina di articoli pubblicati sul tema negli ultimi 30 anni, che appare sulla rivista 'Journal of Agricultural and Food Chemistry'.

 

Duo Li della Zhejiang University (Cina) e il suo team non negano certo che i forti consumatori di carne siano quelli a maggior rischio cardiovascolare. Ma anche i vegani, secondo i loro studi, potrebbero non essere immuni da questo pericolo. La loro alimentazione tende infatti a essere carente di alcuni nutrienti chiave come il ferro, lo zinco, la vitamina B12, gli acidi grassi omega-3 e i grassi in generale. Come risultato, i vegani tendono ad avere elevati livelli di omocisteina e basse quantità di colesterolo 'buono', l'Hdl, nel sangue: entrambe queste situazioni espongono al rischio di malattie cardiache.

 

Ma una soluzione 'mirata' esiste, assicurano gli esperti: basta aumentare l'apporto di vitamina B12 e di acidi grassi omega-3, contenuti rispettivamente nelle uova, nel latte, nei frutti di mare e nel salmone e in altri pesci grassi. E per chi non accetta di mettere in tavola questi alimenti, anche gli integratori possono servire.



Fonti:

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)

Duo Li, professor of nutrition, Zhejiang University, Hangzhou, China.Li, D. Journal of Agricultural and Food Chemistry, vol 59: pp l777-1784.Lona Sandon, RD, American Dietetic Association spokeswoman and assistant professor of clinical nutrition, University of Texas Southwestern Medical Center, Dallas.Reed Mangels, PhD, RD, nutrition advisor, The Vegetarian Resource Group.





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 06/12/2016