Indietro

Artrosi cervicale: degenerazione delle cartilagini e delle articolazioni del rachide cervicale

clicca per votare





Cefalea Emicrania Massaggi cervicali Massaggi cervicali Artrosi cervicale Colonna cervicale


Scritto da

Massimo Miliani, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 04/06/2010

Modificato il 04/06/2010

L'artrosi cervicale o cervicoartrosi è una degenerazione patologica e progressiva della regione superiore della colonna vertebrale (dalla prima alla settima vertebra) che dà sintomi come mal di testa, emicrania, cefalea, capogiri e vertigini, disturbi visivi e del sonno. Le cause scatenanti dell'erosione della cartilagine cervicale e delle sue articolazioni sono le più svariate: tra le più comuni troviamo ovviamente la naturale incidenza dell'età (il 70-80% delle persone anziane è affetto da questa patologia), ma anche posture scorrette, sport e attività lavorative particolarmente affaticanti, oltre al cosiddetto colpo di frusta, che è la lesione traumatica da flesso-estensione del rachide cervicale.
L'artrosi cervicale, se non curata, tende a peggiorare coinvolgendo le strutture nervose e vascolari prossime al tratto cervicale con fenomeni di stenosi, ossia restringimento, delle arterie e di forte dolore.

 

Sintomi della cervicale
Se l'artrosi cervicale colpisce la porzione superiore della colonna cervicale (generalmente le prime tre vertebre) uno dei disturbi più comuni è il cosiddetto “cerchio alla testa”. Se l'epicentro dell'artrosi cervicale è invece più in basso, i dolori cervicali finiscono per interessare principalmente spalle e braccia. Attenzione perché in alcuni casi la compressione della radice nervosa può non essere dovuta solo alle escrescenze ossee provocate dall'artrosi cervicale ma anche dall'ernia cervicale. Nel caso in cui si crei un'eccessiva compressione midollare, si percepiscono dolori lombari e agli arti inferiori.

 

L'osteopata sa indicare le corrette cure per l'artrosi
Radiografia cervicale, risonanza magnetica e TAC sono le tecniche di indagine per diagnosticare l'artrosi cervicale. La terapia da seguire dipende dalla gravità della patologia: nei casi meno gravi sono sufficienti riposo (per esempio su cuscini cervicali) e blande cure antinfiammatorie e antiartrosiche, e molti pazienti hanno tratto giovamento da massaggi cervicali e esercizi per artrosi. nei casi molto gravi, ossia quando la compressione della struttura nervosa è eccessiva e persino i movimenti quotidiani diventano dolorosi, è possibile ricorrere a operazioni cervicali di liberazione dell'arteria o del radice (uncosectomia e osteofitectomia).
Prevenire i fastidi procurati dall'artrosi cervicale è possibile: è innanzitutto necessario controllare la postura del corpo e compiere movimenti corretti.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

  • il 27/04/2015

    WB1223 ha commentato:


    Buongiorno, tratto con successo anche i casi più difficoltosi di Artrosi Cervicale in maniera del tutto indolore grazie alla Criolaser Terapia. Si tratta di una terapia che mi permette di veicolare medicamenti e nutraceutici nella zona da trattare senza l'utilizzo di aghi. Ho sviluppato 4 protocolli diversi per la cura dell'Artrosi Cervicale con risultati ben superiori alla media. Per ulteriori informazioni: info@augustomorandi.com

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 06/12/2016