Indietro

Coppia bianca: facciamo chiarezza sui rapporti intimi mancati

clicca per votare





Coppia bianca: amore senza sesso Coppia bianca: amore senza sesso


Scritto da

Dott. Raffaele Bifulco


Pubblicato il 18/05/2015

Modificato il 18/05/2015

È sempre più utilizzata l’espressione coppia bianca ma non sempre in modo appropriato. Di per sé si riferisce a quei partner – sposati e non – che, pur essendo stabilmente legati da sentimenti d’amore reciproci eda una progettualità di vita condivisa, non riescono a vivere una sessualità completa: negli incontri intimi questi partner non riescono a realizzare la penetrazione vaginale.

 

Classicamente, l’espressione coppia bianca si riferisce a persone eterosessuali che, per cause fisiche e/o psichiche presenti sin dall’inizio della vita sessuale condivisa, sono impossibilitati a realizzare rapporti sessuali completi pur desiderandoli etentando in vario modo, senza riuscirvi, di compierli.Non è appropriato etichettare comecoppia bianca quei partner che, dopo aver condiviso una regolare vita sessuale, non hanno più rapporti intimi pur continuando a stare insieme. Una coppia può essere considerata “bianca” anche se composta da persone omosessuali, come nel caso di una coppia gay o lesbica disturbata da disfunzioni sessuali specifiche e persistenti (per esempio deficit di erezione o vaginismo), tali da impedire rapporti sessuali completi.

 

Per estensione,l’espressione di coppia bianca è utilizzata anche per quei partner che volontariamente scelgono di astenersi da ogni forma di attività sessuale per motivi di credo religiosoo altre ragioni specifiche.A tal proposito, ritengo importante sottolineare che vi è una differenza sostanziale tra le due casistiche, ovvero il malessere personale e i disagi affettivo-relazionali che colpiscono quei partner che, loro malgrado, non riescono a vivere una sessualità completa.

 

In generale, l’impossibilità di realizzare rapporti sessuali completi disturba gravemente il senso di appagamento personale, l’integrazione affettivo-relazionale e la realizzazione delle potenzialità di coppia. In particolare, per quanto attiene agli individui eterosessuali, intendo evidenziare che la sessualità completa è collegata a due pilastri fondamentali dell’identità di coppia: il piacere erotico e la procreazione.

 

Il piacere erotico interessa uomini e donne, generalmente per una porzione importante della propria esistenza; comunemente è riconosciuto come unparametro centrale (spesso essenziale) del benessere individuale e di coppia; è presente in forme e modi differenti nelle varie stagioni del ciclo vitale della coppia. La prospettiva di avere figli non sempre è inclusa in un progetto di coppia e, quando è presente, in prima istanza si concretizza proprio attraverso una sessualità completa: se questa viene a mancare, è fortemente problematizzata la genitorialità e sono sconvolti gli equilibri personali ed affettivo-relazionali dei partner.

 

I partner che formano una coppia bianca, come possono affrontare la situazione per migliorare la propria vita affettiva e sessuale? Un medico esperto in psico-sessuologia quali strumenti ha per aiutare i suoi pazienti a superare l’impossibilità i avere rapporti sessuali completi? La risposta a queste domande è nell’articolo dedicato al possibile percorso psico-sessuologico per la coppia bianca.





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 02/12/2016