Indietro

Immaginario erotico e sessualità matura

clicca per votare





Desiderio sessuale Desiderio sessuale


Scritto da

Dott. Raffaele Bifulco


Pubblicato il 04/12/2013

Modificato il 04/12/2013

Non è detto che l’attività sessuale rientri nell’ambito di una relazione affettiva: il partner con cui si ha un rapporto sessuale non sempre coincide con il partner scelto per la vita, fidanzato/a, coniuge, compagno/a che sia. Le alchimie erotiche sono fortemente influenzate non solo dalla persona ma anche dalla “figura” che essa rappresenta nella propria vita.

Così, alcune persone si sentono a proprio agio nell’avere intimità con quello che è il proprio partner anche nella vita ed esprimono se stessi nell’atto sessuale, dando e ricevendo piacere.

Altre, invece, sono più stimolate da elementi di contesto, gli stessi che accendono la carica erotica. La persona desiderata sessualmente è investita di specifiche e particolari fantasie erotiche e sessuali, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno una relazione o un coinvolgimento emotivo nei suoi confronti.

 

Si tratta di esperienze ordinarie. Lo sanno bene le persone che hanno un immaginario erotico ricco ed attivo, che si sentono accesi dagli stimoli esterni, che possono essere minimi o anche non sessualmente connotati. Queste “attivazioni” possono verificarsi in qualunque momento e in qualunque circostanza, e sono determinate da una connessione tra le immagini erotiche interne e quelle percepite dall’esterno.

 

Può trattarsi di uno sguardo che comunica un’attenzione, un pensiero allusivo, un invito seduttivo;

di un gesto cortese che trasmette delicatezza, la sensazione di essere speciale per la persona che l’ha fatto; di un dettaglio nell’abbigliamento o negli accessori che solletica quella specifica fantasia, magari nascosta, che si vorrebbe sperimentare; della possibilità di avere un’avventura occasionale, di concedersi un’amante, per le persone che hanno una relazione; di un’occasione per evadere dalla routine e condividere una trasgressione, di concedersi un diversivo erotico, insieme al partner.

 

Gli esempi, soprattutto quelli che derivano dalla pratica clinica, sarebbero infiniti. Alcune esperienze sono al limite – o possono scivolare – delle situazioni erotiche feticistiche oppure in cui si giocano dei ruoli chiari e condivisi.

 

Ciò che importa è comprendere la natura e i contenuti del proprio immaginario sessuale. Nonostante le immagini sessuali esplicite e simboliche ci raggiungano ovunque, tramite i media e la rete, c’è molta ignoranza sul tema e sulla consapevolezza di sé. La celeberrima esortazione “conosci te stesso”, iscritto sul tempio dell'Oracolo di Delfi, sembra non valere per l’ambito della sessualità e dell’affettività! L’immaginario sessuale ne è una parte importante e, per ciascuno, rappresenta un insieme speciale ed unico di esperienze, desideri, sentimenti, scene, sensazioni…

Di quali fantasie si alimenta il nostro immaginario erotico? È il tema del prossimo articolo.





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 06/12/2016