Indietro

Quali sono le cause della forfora?

clicca per votare





Forfora Forfora


Scritto da

Scripta Firenze


Pubblicato il 25/06/2013

Modificato il 25/06/2013

L'esatta causa della forfora è sconosciuta, sicuramente non è causata da batteri o funghi. Anche se in forma lieve, la forfora è una condizione molto comune in diverse persone e provoca imbarazzo e addirittura problemi di autostima. Ricordiamo che la forfora non è contagiosa. Le cause della forfora possono essere diverse:

 - Pelle grassa (dermatite seborroica): questa è una delle più frequenti cause di forfora, si manifesta con pelle arrossata, grassa coperto con squame bianche o gialle. La dermatite seborroica può coinvolgere non solo il cuoio capelluto, ma anche altre zone ricche di ghiandole sebacee, come le sopracciglia, i lati del naso, il retro delle orecchie, lo sterno, la zona dell'inguine e talvolta le ascelle.

 - Scarsa igiene, con shampoo poco frequenti: ricordiamo che bisogna lavare regolarmente i capelli affinchè si possa evitare l’accumulo di cellule morte

 - Psoriasi: la psoriasi si verifica comunemente sulle ginocchia, gomiti e il tronco, ma può anche interessare il cuoio capelluto. Talune volte può essere difficile distinguerla dalla dermatite seborroica se la zona coinvolta è il solo cuoio capelluto.

 - Pelle secca: durante l'inverno, quando l'aria è fredda e le camere sono troppo calde e si forma umidità si avverte sulla pelle sensazione di prurito, desquamazione e forfora.

 - Stress emotivo o mentale

 - Malassezia furfur e/o Malassezia globosa: lieviti normalmente presenti sulla cute, ma che condizioni come l'eccessiva produzione di sebo fanno prolificare.

 - Reazione della pelle a prodotti per capelli: talvolta si ha un’eccessiva sensibilità a determinati ingredienti presenti nei prodotti per la cura dei capelli o coloranti, che possono causare un rossore, prurito, desquamazione del cuoio capelluto. Frequenti shampoo o l’eccessivo utilizzo di prodotti per lo styling può irritare il cuoio capelluto, causando forfora.

 - Malattie croniche: generalmente la forfora è più comune nelle persone con malattie croniche come il morbo di Parkinson o persone che hanno un sistema immunitario compromesso (ad es. come chi è affetto da HIV/AIDS).

 

Come abbiamo letto possono essere diverse le cause della forfora, leggiamo nel prossimo articolo quali sono i rimedi.



Fonti:

Per approfondire: http://goo.gl/OOMNF oppure http://goo.gl/xsfrm





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/03/2017