Indietro

Celiachia: malattia cronica determinata da intolleranza al glutine

clicca per votare





Celiachia Celiachia Riso e mais privi di glutine Riso e mais privi di glutine Allattamento al seno Allattamento al seno


Scritto da

Rachele Sardella


Pubblicato il 05/07/2010

Modificato il 05/07/2010

La celiachia è una malattia cronica infiammatoria, denominata anche morbo celiaco, determinata da un’intolleranza al glutine, una sostanza presente nel grano, nell’orzo, nella segale e nell’avena. Il riso e il mais non contengono glutine. Quando una persona affetta da celiachia assume uno di questi alimenti, la gliadina (una proteina presente nel glutine) provoca una reazione che causa una lesione nella parete intestinale. Di conseguenza, l’organismo non riesce più ad assorbire molte sostanze nutritive, e quindi insorge uno stato di malnutrizione.

 

La diagnosi della celiachia
La celiachia è determinata da fattori genetici ed ambientali Nell’infanzia colpisce il 3 per cento dei bambini che hanno almeno un genitore affetto da questa malattia o che è un portatore sano. Sembra che l’allattamento al seno riduca tuttavia questo rischio. Gli esami per una diagnosi accertata di celiachia sono volti ad accertare il dosaggio degli anticorpi presenti nell’organismo. Tra gli esami del sangue si eseguono: emocromo, sideremia, dosaggio delle proteine e dosaggio delle transaminasi. L’esame più invasivo, ma anche più preciso, per diagnosticare la celiachia, è la biopsia dei villi dell’intestino (duodeno), che in caso di malattia si atrofizzano.

 

Curare i celiaci
La celiachia non guarisce. Una dieta senza glutine, contenuto in frumento, orzo, segale e avena, ripristina la mucosa dell’intestino e determina la scomparsa di tutti i sintomi. Questa dieta va seguita tutta la vita. Oggi in commercio esistono numerosi prodotti privi di glutine, sia freschi sia congelati. L’Associazione Italiana Celiachia aiuta i malati e le loro famiglie tramite campagne di informazione. I prodotti per celiaci venduti nei supermercati e nei negozi di alimenti naturali sono contrassegnati da un cerchietto rosso con una spiga di grano sbarrata.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 09/12/2016