Indietro

Oculorinite allergica: rimedi di fitoterapia

clicca per votare





Fiori di Sambuco Fiori di Sambuco Ribes Nigrum Ribes Nigrum Elicriso Elicriso


Scritto da

Dott.ssa Maria Letizia Primo


Pubblicato il 06/02/2014

Modificato il 06/02/2014

Per prevenire e curare l’oculorinite allergica, oltre ai rimedi omeopatici e di omotossicologia, ci sono anche i rimedi di fitoterapia. Vediamoli insieme.

Le piante per curare l’oculorinite allergica sono:

Elicriso: efficace in tutte le forme allergiche sia di origine respiratoria che intestinale. Si utilizzano i capolini fioriti della pianta che possiede capacità mucolitica, antispastica, antitussigena, antibatterica ed antimicotica. Viene messa in risalto l’importante azione simil cortisonica che permette di curare le patologie su base allergica. L’estratto acquoso di elicriso, usato come collirio è efficace contro le congiuntiviti allergiche e non, e in generale contro le affezioni delle palpebre. Dall’elicriso si ottiene anche un vino medicinale: metti a macerare per 2 settimane 50 grammi di capolini in un litro di vino bianco secco di ottima qualità, filtra e bevine tre bicchierini al giorno se soffri di patologie respiratorie.

 

Sambuco: è un rimedio fitoterapico adatto alle riniti allergiche dei bimbi piccoli che possono poi complicare con attacchi di asma notturni. In questo caso, si usano i fiori ricchi di mucillagini e tannini: ci viene in aiuto l’infuso ottenuto con un cucchiaio di fiori per tazza di acqua bollente, fai infondere per circa 20 muniti e filtra prima di bere ben caldo.

 

Piantaggine: ha un’azione anti-istaminica, antiinfiammatoria, antibatterica e anti- tussigena. Grazie al contenuto di mucillagini e tannini, la piantaggine è indicata nelle affezioni delle vie aeree e per le irritazioni della bocca. Oltre alle proprietà comuni a tutte la famiglia delle plantaginacee, la lanceolata in particolare possiede una peculiare azione antiallergica di aiuto anche nelle forme asmatiche. Possiamo prepararne un decotto lasciando bollire per 3muniti una manciata abbondante di pianta in due tazze di acqua facendo poi riposare almeno un quarto d’ora.
Il decotto può essere bevuto o usato come impacco sugli occhi arrossati. Già nel Medioevo, dalle foglie ma soprattutto dai semi della lanceolata, si ricavava un ottimo collirio indicato nelle blefariti e nelle congiuntiviti e detto “acqua di piantaggine”.
L’unione delle tre piante in tintura madre in parti uguali (TM ana parti in 100 ml) può aiutare nei casi acuti ed anche nel cronico. Si usa una goccia per ogni chilo di peso corporeo, una volta al giorno in unica somministrazione per almeno un mese.

 

Ribes nigrum: 1dh MG (macerato glicerico) per la sua azione simil cortisonica e/o Rosa canina 1DH MG: 1 goccia per ogni chilo di peso, una volta al giorno. Svolgono un’azione antiinfiammatoria e possono essere di aiuto soprattutto nelle rinofaringiti recidivanti anche su base allergica soprattutto nei bambini sempre alla dose di 1 goccia pro kg/die.

 

Quanto agli oligoelementi, segnalo l’importanza di:
manganese come rimedio alle riniti allergiche classiche, una fiala alla sera prima di coricarsi;  
rame oro argento nelle riniti allergiche con astenia ed immunocompromissione, una fiala alla sera prima di coricarsi;  
manganese cobalto nelle forme recidivanti o perenni. Nelle riniti allergiche intense e recidivanti una fiala alla sera prima di coricarsi almeno per un mese ripetibile.



Fonti:

Per saperne di più:

1.  Arrighi prevenzione e terapia della rinite allergica stagionale omotossicologia versus allopatia La medicina biologica 1/2005 pag 3-14

2.  Dottor Zenner impiego di Lymphomyosot Risultati di uno studio multicentrico condotto su 3512 pazienti Rivista italiana di omotossicologia gennaio marzo 1990  pag 3-12

3.  Frase W; Weiser M terapia del raffreddore da fieno con Luffa compositum heel 2/96 pag 21-27

4.  BRIGO B. L’uomo la fitoterapia la gemmo terapia Tecniche Nuove, Milano, 1997

5.  LODISPOTO A. Repertorio di terapia clinica omeopatica  Tecniche Nuove, Milano, 1992.

6.  AAVV terapie d’avanguardia Compendium Nuova IPSA ED 2013

7.  Prontuario HEEL 2011

8.  Orlando Maria De Bellis la clinica otorinolaringoiatrica in omotossicologia Guna ED 2001

9.  Max tetau omeopatia e patologie respiratorie Edizioni del riccio 1995

10.  Aldo Ercoli clinica medica in fitogemmoterapia e omeopatia tecniche nuove 2002

11.  Fiorenzuoli Fabio fitoterapia in ORL tecniche nuove 1993

12.  Perugini Billi Le nostre piante medicinali Junior Ed 2004





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 04/12/2016