Indietro

Oculorinite allergica stagionale

clicca per votare





Oculorinite allergica Oculorinite allergica


Scritto da

Dott.ssa Maria Letizia Primo


Pubblicato il 06/02/2014

Modificato il 06/02/2014

Tra le patologie allergiche che si possono curare meglio con l’omeopatia c’è l’oculorinite, la forma più diffusa di allergia stagionale primaverile o tardo estiva. L’oculorinite allergica stagionale è un disturbo che incide sulla qualità della vita di chi, in determinati periodi dell’anno, si trova alle prese con starnuti, lacrimazione e difficoltà respiratorie.

 

Il quadro clinico dell’oculorinite allergica periodica peggiora all’aria aperta e si riconosce dalla triade: ostruzione nasale, scolo dal naso acquoso o mucoso e stranuti a ripetizione. A complicare la situazione possono esserci anche prurito nasale, congiuntivite, gonfiore delle palpebre, lacrimazione degli occhi, bruciante prurito, fotofobia, tosse stizzosa, broncospasmo e dermatiti che, per la loro gravità, possono richiedere una terapia con corticosteroidi e anti-istaminici: i trattamenti di prima scelta in caso di interessamento importante delle vie aeree o nei quadri clinici più impegnativi.

 

Anche se la pollinosi varia di anno in anno, in genere le più precoci arrivano a gennaio e sono legate in gran parte al cipresso, seguono  i pollini degli alberi a marzo–aprile, le graminacee tra aprile e maggio, i cereali tra giugno-luglio e le piante erbacee in estate. Ci sono, però, fattori che causano riniti tutto l’anno, come per esempio la parietaria e gli acari della polvere, anche se queste rinopatie annuali o aperiodiche non sempre si accompagnano alla triade dei sintomi descritti.

 

Un’allergia che invece ha avuto grande diffusione negli ultimi tempi è quella all’ambrosia, una composita che nella pianura padana compare a partire dalla metà di luglio e, se il tempo è bello, si protrae anche fino a ottobre.

 

Per determinare la presenza dell’oculorinite allergica stagionale, bisogna individuare gli allergeni in questione con i test allergologici ed essere certi che le vie aeree sono normalmente aperte e che a livello polmonare sono assenti sibili da broncospasmo. Nel prossimo articolo vedremo quali come si cura l’oculorinite allergica con i rimedi omeopatici.



Fonti:

Per saperne di più:

1.  Arrighi prevenzione e terapia della rinite allergica stagionale omotossicologia versus allopatia La medicina biologica 1/2005 pag 3-14

2.  Dottor Zenner impiego di Lymphomyosot Risultati di uno studio multicentrico condotto su 3512 pazienti Rivista italiana di omotossicologia gennaio marzo 1990  pag 3-12

3.  Frase W; Weiser M terapia del raffreddore da fieno con Luffa compositum heel 2/96 pag 21-27

4.  BRIGO B. L’uomo la fitoterapia la gemmo terapia Tecniche Nuove, Milano, 1997

5.  LODISPOTO A. Repertorio di terapia clinica omeopatica  Tecniche Nuove, Milano, 1992.

6.  AAVV terapie d’avanguardia Compendium Nuova IPSA ED 2013

7.  Prontuario HEEL 2011

8.  Orlando Maria De Bellis la clinica otorinolaringoiatrica in omotossicologia Guna ED 2001

9.  Max tetau omeopatia e patologie respiratorie Edizioni del riccio 1995

10.  Aldo Ercoli clinica medica in fitogemmoterapia e omeopatia tecniche nuove 2002

11.  Fiorenzuoli Fabio fitoterapia in ORL tecniche nuove 1993

12.  Perugini Billi Le nostre piante medicinali Junior Ed 2004





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 05/12/2016